Lecca-lecca rotto a forma di cuore

Superare la fine di un amore: un percorso necessario per tornare ad essere felice e amare di nuovo

Quando si mette la parola fine ad una relazione è inevitabile cadere nello sconforto, disperarsi e vedere tutto nero. Si arriva a pensare di non poter più riuscire ad amare o a trovare qualcuno in grado di percorrere con noi la vita. Ma la fine di un amore non è la fine del mondo. È solo l’inizio di una nuova avventura. Perché per quanto sia dolorosa una separazione, è possibile tornare ad essere felici e amare di nuovo.

close up su occhio di donna che piange

Quando finisce un amore

Quando un amore finisce inizia immediatamente una fase che non è uguale per ogni donna. C’è chi accetta passivamente quello che è accaduto, subendo la decisione del partner e rassegnandosi all’idea che il “per sempre” non esiste. E c’è chi, invece, si dispera, convinta che il rapporto potesse superare qualsiasi ostacolo e giungere al  “lieto fine” tanto atteso. Un epilogo che tutte sogniamo nel momento in cui pensiamo di aver incontrato il nostro Principe Azzurro.

In realtà non c’è un comportamento migliore o peggiore dell’altro per affrontare e accettare la fine di un amore. Quello che accomuna un po’ tutti è il senso di sconfitta,  soprattutto se non abbiamo deciso noi di interrompere la relazione. E questo vale sia nelle relazioni brevi ma intense sia in quelle di lunga data dove, ad aumentare la sensazione di fallimento, c’è stato (magari) il veder sfumare un progetto di vita comune. Certo è che, in entrambi i casi, le ferite che la fine di un amore lascia potrebbero metterci un po’ a cicatrizzarsi oppure riaprirsi a contatto con la felicità degli altri, noncuranti di chi sta soffrendo per amore. Anche in silenzio.

Starsene lì a rimpiangere quello che ormai non si ha più non è la mossa migliore per riprendersi. Qualche giorno di tristezza, malinconia e disperazione è ovviamente concesso, ma non dobbiamo farci abbattere. Come dicevano le nostre nonne? Chiusa una porta si apre un portone! E allora cerchiamo di prepararci al meglio affinché l’apertura di questo portone sia eccezionale, strabiliante, indimenticabile.

cuore spezzato di carta

Ricominciare a vivere dopo una separazione: le cose da fare, step by step

Usciamo con le amiche

Non c’è niente di meglio di un’amica del cuore accanto a noi per riprenderci dalla fine di un amore. Non dobbiamo credere che ritornare a uscire dopo la rottura sia troppo prematuro. Anche la sera successiva: dobbiamo cominciare il prima possibile a riprendere in mano le redini della nostra vita. E quale punto di inizio migliore se non quello che contempla le migliori amiche possibili? Con loro ci sentiamo libere, anche di esternare eventuali commenti poco gradevoli sulla persona che ci ha appena lasciato. Perché diciamocelo, non ci meritava. Noi meritiamo il meglio in tutto, soprattutto in amore.

Pensiamo al futuro

Sì, è questo il momento migliore per pensare al nostro futuro. E a noi stesse. Anche senza un “lui” accanto. Perché proprio adesso? Perché per quanto si possa sperare di incontrare al più presto qualcuno che amiamo e ci ami a sua volta, non dobbiamo accontentarci. Ed essere single può essere l’occasione ideale per pensare solo al nostro benessere e ai nostri progetti di vita, incluso l’avere un domani una famiglia e dei figli se lo desideriamo.

Quando una relazione importante finisce, purtroppo, si vedono svanire tutti i desideri e i progetti che si erano costruiti con il partner, magari anche quello di diventare mamma un giorno. E potrebbe passare molto tempo prima che si sia in grado di lasciarsi di nuovo andare ad un sentimento coinvolgente come l’amore. È necessario essere consapevoli del fatto che la nostra fertilità subisce profondi cambiamenti con il passare del tempo e che potremmo trovare il partner con il quale creare una famiglia in età più matura, quando il nostro corpo potrebbe avere difficoltà a concepire naturalmente. Ma la medicina delle fertilità ci può aiutare. L’Egg Freezing, una pratica che da pochi anni è accessibile a tutte le donne, consente di preservare la fertilità al suo apice tramite il congelamento degli ovociti, conservandoli e utilizzandoli in futuro quando sarà Il Momento Giusto

Con la crioconservazione degli ovociti per ragioni non mediche (Egg Freezing) si ha la possibilità di “fermare il tempo” nel momento di massima fertilità e regalarsi la possibilità di pensare più serenamente alla maternità in futuro, quando la capacità riproduttiva potrebbe essere compromessa dal naturale declino biologico (che inizia ad avvenire già dopo i 30 anni).

La campagna educazionale sull’Egg Freezing “Il Momento Giusto” è candidata al premio Life Science Excellence Awards 2020, il più autorevole riconoscimento di tecnologie biomedicali. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata ⇒ https://www.lsea.it/vincitori-2020/

Iscriviamoci a un corso

Andiamo in palestra e non solo per fare l’iscrizione annuale, ma anche per frequentarla. Non solo potremo rimetterci in forma e rilasciare ormoni della felicità, sudata dopo sudata, lasciando andare, invece, gli ormoni dello stress che fanno male alla nostra salute. Potremmo anche fare nuove conoscenze. Che non fanno mai male. Se non è un corso in palestra, va bene anche un nuovo hobby: potremmo scoprire una nuova passione o assecondare quella che abbiamo sempre tenuto nascosta nel cassetto.

Scriviamo un diario

Una delle migliori terapie per superare un periodo difficile è mettere su carta (anche digitale, se preferiamo), i propri pensieri ed emozioni; persino quelli che non abbiamo mai osato dire nemmeno alla nostra migliore confidente. Valgono anche le parolacce. Solo mettendo nero su bianco il nostro “vero Io” potremo lasciar andare via tutto quello che nella nostra vita ci ha frenato, deluso, disilluso. Per chiudere quei capitoli della nostra vita che più ci hanno fatto soffrire e trovare una nuova strada da percorrere per ricominciare più forti di prima.

Adottiamo un cagnolino

E se già ne abbiamo uno, prendiamogli un fratellino o una sorellina. Perché dovremmo adottare un cane? Innanzitutto, perché ce ne sono tanti in attesa di adozione nei canili, che aspettano solo di trovare una nuova casa accogliente piena di amore. Ma anche perché non troveremo mai un essere vivente più fedele di Fido. Lui non ci abbandonerà mai. E non pretenderà mai nulla, il suo amore sarà incondizionato. Soprattutto non cercherà mai di cambiarci, perché ci amerà sempre e comunque. Se proprio non abbiamo tempo e spazio per accogliere con noi un quattrozampe, ricordiamoci che i canili e le associazioni che si occupano di animali abbandonati e in cerca di casa sono sempre alla ricerca di volontari che possano portare a spazio qualche ora a settimana i propri “ospiti”. Una soluzione che renderà felici noi stesse e i cani! Provare per credere 😉!

Ragazza sorride al cane appena adottato
ragazza salta felice con zaino in spalla

Viaggiamo da sole

Sì, è il momento giusto di iniziare a capire cosa si prova a viaggiare da sole. Non dobbiamo per forza partire per una meta esotica lontana, che magari spaventa se non affrontata in compagnia. Possiamo anche partire da un viaggio alla scoperta della bella Italia. In solitaria o, meglio ancora, in un gruppo di sconosciuti. Per fare nuove conoscenze, nuove esperienze e per mettersi alla prova. Questo è il momento ideale per capire di che pasta siamo fatte. E per capire chi siamo veramente.

Tagliamo ogni legame con il passato

Non diciamo di arrivare al punto di tagliare ogni sua immagine, anche se può far bene al cuore e all’anima, ma evitiamo, per favore, di controllare ossessivamente le sue pagine social, di chiedere agli amici in comune come sta e cosa fa il nostro ex, di frequentare luoghi dove siamo sicure di trovarlo… Lasciamo che il passato sia tale. Concentriamoci sul presente e su noi stesse. Non merita in fondo tutta questa attenzione.

Sì a cioccolata a volontà

Se abbiamo paura di ingrassare, possiamo o scegliere la cioccolata fondente, che recenti ricerche scientifiche hanno scoperto essere un elisir di benessere, oppure leggere uno dei primi punti in cui vi invitavamo a iscrivervi in palestra. Almeno una soddisfazione nella vita, vogliamo togliercela? E la cioccolata è la soddisfazione per eccellenza. Dei brufoli potremo non curarci per il momento.

fetta di torta al cioccolato

Guardiamo solo film che fanno ridere

O serie tv surreali, fantascientifiche, divertenti. No alle commedie romantiche e ai film strappalacrime. Non è questo il momento per vederli. Abbiamo bisogno di leggerezza. E allora sì a maratone che includano solo titoli che non prevedano l’uso del fazzoletto.

Cantiamo a squarciagola

Cantare a squarciagola è una liberazione! In macchina, sotto la doccia, mentre facciamo le pulizie di casa… l’ideale è creare una playlist di tutte quelle canzoni che amiamo e che riescono a tirarci su di morale sin dalle prime note e poi via all’improvvisazione.

Brindiamo alla persona più importante della nostra vita

Chi è? È facile trovarla, non dobbiamo cercarla tanto in giro, perché è sempre accanto a noi. Basta metterci davanti allo specchio con un bicchiere in mano per scoprire chi è la persona più importante della nostra vita. E amiamo quella persona che vediamo ogni giorno nello specchio. Lei non potrà mai tradirci. E sarà sempre al nostro fianco.

ragazza si sorride allo specchio