Vai al contenuto principale

Hai mai sentito parlare di Comfort Zone? Tutte ne abbiamo una. Può essere un luogo nel quale rifugiarsi e sentirsi protette, così come un abito che ci fa sentire sempre a nostro agio oppure una persona alla quale chiedere consiglio ogni volta che dobbiamo prendere una decisione. La comfort zone è quella parte di noi stesse che ci permette di avere il controllo totale di una situazione: senza rischi, pericoli e cambiamenti.

Ci sono momenti in cui si ha bisogno di questo, stare da sole oppure frequentare sempre le stesse persone e luoghi, così come fare le stesse cose conosciute e rassicuranti. Eppure, alla lunga, si rischia di perdere l’opportunità di crescere, di conoscersi realmente e di vivere nuove esperienze.

La comfort zone può diventare una trappola. Se sei in un momento della vita in cui ti sembra che tutto intorno a te sia immobile, è probabile che sia solo tu ad essere ferma sempre nello stesso punto. Con le tue certezze, sicuramente, ma impedendoti di vivere la vita che realmente vorresti.

È semplice cambiare, innanzitutto partendo da piccole cose. Visita una nuova città, frequenta un corso in cui ti dai la possibilità di conoscere persone nuove, mettiti alla prova in nuove sfide e cerca di avere fiducia nelle tue capacità.

Come per ogni obiettivo, anche per uscire dalla comfort zone bisogna OSARE e AGIRE, cercando ogni giorno di combattere le sensazioni di inquietudine che prendono il sopravvento quando ci imbattiamo in situazioni inconsuete e mai viste. Quanto è bello, però, superare i propri limiti?

Lascia un commento