Illustrazione raffigurante tipici ingredienti della spesa di marzo

La primavera è alle porte e negli orti iniziano a spuntare i primi timidi germogli. Marzo è sinonimo di colore, profumo e gusto ed è quasi un obbligo portare sulla tavola questo risveglio dei sensi! Con cosa riempire il carrello questo mese? Ecco i nostri consigli:

🔸 Agretti – anche chiamata “Barba di Frate” è una delle nostre verdure preferite. Versatili, gustosi e ricchi di potassio, calcio e vitamine C e B3, rendono gli agretti depurativi, diuretici e rimineralizzanti. Ottimi bolliti, saltati in padella oppure utilizzati per insaporire frittate e torte salate.

🔸 Asparagi – selvatici, bianchi, violetti e verdi, le varietà degli asparagi sono diverse e tutte squisite! Dalle proprietà depurative e diuretiche, ricchi di fibre, vitamine A e C e sali minerali, sono perfetti per accompagnare le uova all’occhio di bue, ma anche per insaporire primi piatti di pasta e di riso.

🔸 Topinambur – sebbene non sia molto diffuso, questo tubero è molto versatile in cucina e degno sostituto del carciofo. Per portarlo in tavola si può preparare fritto, come snack al posto delle patatine, oppure ridotto a purè da mangiare come contorno ma anche per insaporire un risotto.

🔸 Avocado – anche se non è un tipico prodotto italiano, in questo mese viene importata la raccolta tardiva (e quindi più matura) di quello che gli Aztechi chiamavano “il frutto dell’amore”. Altamente goloso, nutriente e digeribile, l’avocado si presta ad essere consumato sia in preparazioni dolci sia salate. Il celebre Avocado Toast, ad esempio, impazza tra le Star di Hollywood ma… l’avete mai provato cotto al forno con gamberi e mandorle? Il 🔝 !!!

🔸 Frutta – in questo mese possiamo ancora fare scorta di Vitamina C, utile a difenderci dagli sbalzi climatici, consumando le ultime arance, mandarini, kiwi, mele e limoni.