occhio di donna con ombretto multicolor

In questi mesi ha spopolato sui social l’Armocromia, una disciplina che si basa sull’equilibrio dei colori di abiti, accessori, capelli e make-up, applicata alla propria immagine e che rende ogni sfumatura uno strumento di bellezza. Oggi, invece, vogliamo dedicarci alla Cromoterapia, ovvero l’utilizzo dei colori per ritrovare il benessere psico-fisico.

La Cromoterapia è considerata una “medicina alternativa” ma, ovviamente, non ha valenze scientifiche. Eppure, quante volte indossando il nostro colore preferito, mangiando una colorata insalata o ammirando un prato fiorito ci sentiamo subito meglio?

Quasi sicuramente anche tu in queste settimane di quarantena forzata ti sarai lasciata andare al grigiore e alla noia, ma è arrivato il momento di ritrovare un po’ di energia. Anche grazie all’utilizzo delle mille sfumature di arcobaleno che ci circondano. Perché la Cromoterapia si può applicare a molteplici cose con le quali abbiamo a che fare quotidianamente: gli abiti che indossiamo, quello che mangiamo, i fiori da mettere in un vaso, le creme che utilizziamo per il corpo, il make-up, gli olii colorati per massaggi o da sciogliere nell’acqua della vasca ma anche la sola visualizzazione di alcuni colori può aiutare a riequilibrare i chakra (i centri di energia presenti nel corpo).

Quali colori scegliere per aiutare la mente e il fisico a ritrovare energie? Vediamoli insieme, perché ogni colore nella Cromoterapia è associato a specifiche funzioni emotive:

  • Viola – aiuta a calmare gli stati di rabbia, irritabilità e intolleranza
  • Indaco – risveglia le abilità intuitive, aiuta gli stati depressivi e malinconici, ha un forte potere rilassante
  • Blu – utile per alleviare gli stati ansiosi e a ritrovare quiete, appagamento e armonia interiore
  • Verde – infonde desiderio di rinnovamento ed è raccomandato per eliminare lo stress, riportando armonia, stabilità e lucidità mentale. Aiuta a combattere l’insonnia e a stimolare l’appetito sessuale
  • Giallo – fornisce energia, motivazione, creatività e immaginazione
  • Arancio – trasmette serenità, entusiasmo e ottimismo
  • Rosso – aiuta a ritrovare energia, forza e passione oltre che a ripristinare la carica psichica e sessuale
Anche se la Cromoterapia, come accennato prima, non ha valenze scientifiche e mediche, impariamo a fare attenzione al nostro stato d’animo e circondarci, di conseguenza, dei colori di cui abbiamo bisogno… provare non costa nulla, giusto?