Casa dolce casa: come organizzare al meglio gli spazi

La casa? È castello e isola, torre e caverna,
miracolo e quotidianità, ordine e calore,
e la voce delle cose che ci aspettano ogni giorno al nostro rientro.
(Fabrizio Caramagna)

Se c’è una cosa che abbiamo imparato ad apprezzare in questa quarantena è la nostra casa. Piccola o grande che sia, mai come in questo periodo ci siamo sentite così al sicuro tra queste quattro mura. E ora che la fine dell’isolamento sociale sembra più vicino e potremo tornare a riaprire la porta alle persone a cui teniamo di più (non solo ai congiunti), non dimentichiamoci di quanto questi spazi siano stati importanti per noi. Continuiamo a prendercene cura. Che tu viva da sola o in compagnia, cerca di dare ad ogni stanza un preciso utilizzo e ti renderai conto di quanto sia più facile tenere in ordine e trovare l’armonia in ogni singolo ambiente.

Pochi e semplici consigli per arredare facilmente casa

🛏️ La camera da lettoIl tuo rifugio. Il posto dedicato al relax, al raccoglimento, alle emozioni. Quando entri in camera da letto fai in modo di lasciare fuori dalla porta ogni pensiero negativo e per farlo scegli accuratamente i colori delle pareti, optando per tonalità tenui e rilassanti; magari inserendo su una parete una carta da parati a tema natura. Circondati di ricordi come fotografie, disegni ed elementi che ti rappresentano. Evita luci fredde e prediligi tutto quello che può dare un senso di morbidezza come cuscini, tappeti e soffici elementi d’arredo (un pouf nel quale sprofondare oppure una comoda poltrona, ad esempio).

🛋️ La zona giornoSala da pranzo, cucina e salotto sono gli elementi chiave di una casa. I luoghi dove ricevere gli amici, sfoderare le tue doti culinarie (ma anche scaldare le comode box take away 😉) e dove ballare come se nessuno ti stesse guardando con la musica a tutto volume! Evita tutto quello che può creare confusione e che sia difficile da spostare, così avrai più spazio per gli ospiti o per dedicarti al workout se ti piace tenerti in forma senza uscire di casa. In queste stanze puoi sbizzarrirti con il colore, sia che siano zone separate sia che tu abbia un open space, in modo da creare ambienti diversi giocando con differenti tonalità per le pareti e gli elementi di arredo. Un consiglio? Dedica un angolo dell’ingresso a guardaroba e svuota-tasche in modo da lasciare appena entri tutto il superfluo, soprattutto le scarpe!

🥀 Il terrazzo, balcone o giardino In queste settimane quello che più è mancato a tutti è stato il poter essere liberi all’aria aperta. Eppure, anche un minuscolo balconcino può diventare uno spazio esterno da sfruttare tutto l’anno se ben organizzato. A seconda della grandezza dell’area a disposizione, per prima cosa nascondi tutto ciò che crea disordine e senso di trascuratezza come, ad esempio, scopa e paletta o i contenitori della raccolta differenziata (o scegline di carini) e arredalo con un tavolino e una sedia. Saranno elementi sufficienti per la colazione oppure leggere un libro all’aria aperta. Se hai spazio e il pollice verde, via libera a fiori, piante ornamentali ed erbe aromatiche, altrimenti puoi optare per piante grasse e aeree senza radici (scenografiche e che richiedono poca manutenzione).